Slow Food Cremonese è una associazione non profit impegnata a ridare valore al cibo, nel rispetto di chi produce, in armonia con ambiente ed ecosistemi, grazie ai saperi di cui sono custodi territori e tradizioni locali


News


A cosa serve la tua tessera Slow Food?                             Te lo spieghiamo noi!

Tra le fonti di finanziamento di Slow Food la più importante è sicuramente quella dei soci. I soci attivi attualmente in Italia sono 35.000
Tra le fonti di finanziamento di Slow Food la più importante è sicuramente quella dei soci. I soci attivi attualmente in Italia sono 35.000

Commenti: 0

Corsi

Oggi il nuovo Master of Food vi invita a scoprire il gusto di saperne ancora di più: imparare non solo a riconoscere il piacere del cibo e il valore del convivio, ma anche a scegliere il cibo di tutti i giorni.

 

Corsi in aula, ma anche visite nei luoghi di produzione e vendita.

 

Lezioni partecipate con simulazioni, degustazioni, giochi sensoriali, esercitazioni in cucina, imparando attraverso il saper fare e il saper scegliere.

 

Formatori esperti del settore agroalimentare preparati secondo le più innovative metodologie didattiche.

 

…per conoscere la storia e la geografia dei prodotti alimentari, esaminare le tecniche e i processi di produzione e distribuzione, parlare di biodiversità e di sostenibilità ambientale, sociale ed economica del cibo e confrontarsi sulle scelte di acquisto e consumo quotidiano.

 

Elenco Master (realizzabili anche appositamente per gruppi min. 8/10 persone):

  • Birra 1 livello
  • Birra secondo livello - Italia
  • Birra secondo livello - Belgio
  • Birra secondo livello - UK
  • Cereali - Pane
  • Cioccolato
  • Formaggio
  • Miele
  • Olio
  • Palestra sensoriale
  • Vino
  • Serata Slow Wine

Novità

Parte il Mercato della Terra a Soncino

Si è inaugurato  il 13 settembre e si svolgerà  poi la 1 domenica di ogni mese  nel Chiostro della Chiesa si S.Maria delle Grazie il primo Mercato della Terra del Cremonese , appartenente alla rete internazionale dei Mercati della Terra e promosso dalla Comunità della Radice Amara di Soncino , dal Centro di Formazione Professionale  InChiostro ed in collaborazione con la Condotta della Bassa Bresciana.

Il Mercato si pone l'obiettivo di sviluppare un luogo di comunità e conoscenza in cui produttori e clienti hanno occasione di parlare, dove scoprire sempre qualcosa di nuovo sui prodotti in vendita e dove è possibile avvicinarsi all'educazione del gusto ed alla corretta alimentazione.

Si alterneranno circa 20 produttori dei territori limitrofi oltre ad ospitare produttori dei Presìdi lombardi .

Quando: ogni prima domenica del mese
Dove: Chiostro di via Galantino 66 (oggi sede del Centro di Formazione Professionale CFP, gestito da Inchiostro Società Cooperativa Sociale). Apri in Google Maps.
Orario: ore 10-18

Progetto finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale del Terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese – Avviso n.1/2018 “Slow Food in azione: le comunità protagoniste del cambiamento” ai sensi dell’articolo 72 del codice del terzo settore, di cui al decreto legislativo N. 117/2017.

Corsi a tema





Siete invitati  SABATO 17 MARZO alle ore 17 presso

SPAZIO COMUNE ,

piazza Stradivari 7 Cremona all’incontro con

CINZIA SCAFFIDI, Vice Presidente di Slow Food Italia, autrice del libro CHE MONDO SAREBBE – pubblicità del cibo e modelli sociali

Come sarebbe il mondo se davvero assomigliasse a quello che la pubblicità del cibo ci descrive? Come sarebbero le nostre relazioni sociali, le nostre psicologie individuali? In quale tipo di società cresceremmo i nostri figli e quali questioni di genere fronteggeremmo tutti i giorni?

La comunicazione commerciale narra un mondo che non esiste, ma lo fa da

talmente tanto tempo e così bene, che spesso non vediamo più i paradossi, le

follie, i non sense che ci vengono suggeriti come se fossero desiderabili.

Che mondo sarebbe dunque è una domanda a doppio taglio: che mondo sarebbe se fossimo davvero come gli spot ci descrivono? Ma anche: che mondo sarebbe se imparassimo a riderne?

 

Chi volesse poi partecipare alla cena in Cascina Lago Scuro è pregato di darne riscontro entro il 15 febbraio ’18 per poter riservare i tavoli ( i tempi sono forzatamente brevi trattandosi di sabato ) rispondendo alla mail info@slowfoodcremonese.it

oppure chiamando al cell 335.7801314


aperitivo slow in musica